lunedì 14 settembre 2015

Profumi d'autunno: castagne, i prodotti per gustarle al meglio

L'autunno non è solo la fine dell'estate, la stagione morta, pioggia e freddo. E' anche una ventata di aria fresca che porta nuovi frutti, mele, noci, pere, noci e castagne.
Le castagne sono una fonte importante di sali minerali, contengono fosforo e acido folico. Vediamo i modi migliori e i prodotti più adatti a cucinare e conservare questo importantissimo frutto!

  • Le Caldarroste sono le castagne arrostite sul fuoco, dal sapore tipicamente dolce. Gli strumenti per la cottura possono essere due:   la padella da castagne, bucata sul fondo e dotata di un lungo manico, oppure, per i più esigenti, apparecchi dotati di un cestello girevole, azionato da un motorino elettrico, che garantiscono una cottura ottimale delle castagne, senza rischi di bruciature. In alternativa, sono disponibili anche modelli elettrici, utililizzabili in casa, all'aperto e con gli amici, che cuociono le castagne in soli 15 minuti. Pronti per la scorpacciata?
  • Le castagne essiccate conservano tutte le loro proprietà benefiche ed un gusto eccezionalmente dolce, c'è addirittura chi le preferisce a quelle fresche! Grazie ad un essiccatore potrete gustare le vostre castagne in ogni periodo dell'anno, e conservandole in piccoli sacchetti potrete offrire un'ottima idea regalo sempre gradita, considerando anche i prezzi a cui le castagne essiccate vengono vendute!
  •  Castagne o caldarroste congelate: vi serviranno soltanto sacchetti da freezer ed un buon congelatore per poter gustare castagne tutto l'anno!
E in più... per chi ha dimestichezza con ricette e fornelli, non dimentichiamo creme alle castagne, liquori e gustosissime torte fatte in casa!

Nessun commento :

Posta un commento